«

»

Mar 03

Il prossimo fine settimana i Tricolori Indoor Para-Archery di Reggio Calabria

dal sito della FITARCO

28/02/2021

Tipo: Nazionali Disciplina: Targa
Tags: Calabria,Campionati Italiani,indoor,para-archery

Sabato 6 e domenica 7 marzo al Palacafiore di Reggio Calabria si disputerà il primo Evento Federale FITARCO del 2021 con i Tricolori Indoor Para-Archery. In gara gli azzurri che sono in preparazione per i Giochi di Tokyo

Dopo oltre un anno di attesa tornano gli Eventi Federali che assegnano i titoli italiani. Il primo Evento Federale FITARCO dopo la lunga sosta dovuta al Covid19 sarà il 34° Campionato Italiano Indoor Para-Archery che vedrà in gara oltre 50 arcieri provenienti da tutta Italia. La competizione si disputerà al Palacalafiore di Reggio Calabria sabato 6 e domenica 7​, dove verrà anche organizzata venerdì 5 alle ore 18 la cerimonia di apertura. Sempre venerdì è invece prevista alle ore 11:45 presso èHotel la conferenza stampa di presentazione dell’Evento. 

All’appuntamento parteciperanno tutti gli arcieri che hanno arricchito gli ultimi raduni della Nazionale: in questo senso, il test di Reggio Calabria è un banco di prova particolarmente importante anche in vista dei Giochi ​P​aralimpici Tokyo​, per un confronto probante in ambito agonistico, ​​anche se ai Tricolori si gareggerà sui 18 metri al chiuso e non sulle lunghe distanze, come ​avviene ​nella stagione all’aperto.

L’unica novità rispetto ai Campionati Italiani che si erano disputati lo scorso gennaio a Palermo riguarda il regolamento anti-Covid, che non permette lo svolgimento degli scontri diretti a squadre. ​Dopo le 60 frecce di ranking round, che assegnano i titoli di classe delle categorie in gara (Arco Olimpico, Compound, W1 e Visually Impaired), le eliminatorie e finali che decreteranno i titoli italiani assoluti si disputeranno solamente nelle gare individuali. 

ISCRITTI E CAMPIONI USCENTI – G​li iscritti al campionato sono nel complesso 54 e, la nota di rilievo, è che ​​​sono 14 gli arcieri che hanno richiesto la classificazione medica in questa occasione: quasi tutti nuovi atleti​ che rimpinguano la schiera di arcieri paralimpici. Per quanto riguarda invece i campioni uscenti,​ difenderanno il tricolore assoluto del 2020​ nell’arco olimpico Antonino Lisotta​ (Dyamond Archery Palermo)​ e​ la campionessa azzurra​ Elisabetta Mijno​ (Fiamme Azzurre) che lo scorso anno realizzò anche il primato mondiale sulle 60 frecce con 590 punti; nella divisione compound difenderanno il tricolore del 2020 gli azzurri Paolo Cancelli (Arcieri dlf Voghera) e Giulia Pesci​ (Arcieri Ardivestra)​, Salvatore Demetrico (Dyamond Archery Palermo) farà altrettanto nel W1. ​Nelle categorie Visually Impaired non saranno invece​ presenti i vincitori dello scorso anno​, Giordano Cardellini​ (Sagitta Arcieri Pesaro)​ e Daniele Piran​ (Arco CLub Bolzano Vicentino)​, quindi è sicuro che a Reggio Calabria avremo dei nuovi campioni.

IL PROGRAMMA – In seguito alla cerimonia di apertura che si terrà venerdì 5 marzo alle ore 18,00 al Palacalafiore, il giorno successivo la competizione vedrà in campo gli atleti del Compound e del W1, dalle ore 8,45 fino alle 12,00: prima si tireranno le 60 frecce di qualifica che assegnano i titoli di classe e, successivamente, gli scontri diretti individuali dagli ottavi fino alle semifinali. Dalle ore 14,00 in avanti stesso programma, dedicato però all’Arco Olimpico: prima la qualifica e successivamente i match che portano alle semifinali.  
Giornata conclusiva domenica 7 marzo: alle ore 8,45 si disputeranno prima tutte le finali per il bronzo e, successivamente, le finali che assegnano i tricolori individuali assoluti. La cerimonia di chiusura è prevista per le ore 14,00. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: